Gli eventi del 2019

Il 90mo anniversario della nascita del comune di Battipaglia, il 75mo anniversario di Salerno Capitale a seguito dello sbarco rendono l’edizione di quest’anno molto significativa ma il 2019 costituisce anche una ricorrenza molto importante per la città di Battipaglia, i 50 anni dai “moti” di aprile, durante i quali persero la vita Carmine Citro e Teresa Ricciardi. Quei fatti sono così importanti per la città che Mubat non ha voluto ignorarne l’anniversario inserendone il ricordo nella rassegna Avalanche, seppure temporalmente non collegati. Ma lo sbarco alleato e i fatti di Battipaglia sono entrambi così  intrinsecamente costitutivi del DNA del territorio da essere, insieme, rappresentativi della storia locale.

Il programma predisposto per il 2019 prevede alcuni eventi già realizzati (alla data di pubblicazione di questo post) e altri eventi ancora in fase di definizione e che pertanto potrebbero subire alcune variazioni:

26 e 27 gennaio

Incontro presso lI.C. Gatto con proiezioni, interventi e mostra la “Shoah in Italia”, 38 pannelli con immagini e documenti a cura del Centro di documentazione ebraica contemporanea di Milano, il principale centro di ricerca in Italia sulla Shoah e intervento presidente ANED sezione provinciale. Descrizione ai ragazzi del vicino campo di internamento di Campagna e dei rastrellamenti successivi allo sbarco. Celebrazione presso il Comune con video testimonianze dei sopravvissuti ai lager (CDEC) e letture.

13 aprile

Ciclo “Battipaglia Novecento”, convegno presso la Sala Consiliare a chiusura di una settimana di eventi, in ricordo del 50mo anniversario dei moti di Battipaglia nel 1969. Mubat in collaborazione con AAMOD ha riportato a Battipaglia Luigi Perelli, che poi fu regista della Piovra, che 50 anni fa realizzò un documentario sulla morte di Carmine Citro e Teresa Ricciardi a causa delle pallottole delle forze dell’ordine. Il regista ha raccontato la sua esperienza e ha incontrato i testimoni di quei giorni, intervistati da lui 50 anni fa. La sorella di Carmine Citro, il giornalista Vito Telese e il maresciallo dei carabinieri De Marco sono stati nuovamente intervistati da Perelli che realizzerà, esperienza unica, un documentario 50 anni dopo.

29 maggio

Ciclo “Battipaglia Novecento”, Aula Magna Liceo Medi. 90mo anniversario dell’insediamento del primo commissario del comune di Battipaglia Alfonso Menna con consegna di una targa agli eredi. Proiezione del documentario Senza Rossetto in collaborazione con Regesta.exe e AAMOD, archivio documentario sul primo voto alle donne nel 1946. Proiezione interviste realizzate ad hoc a due signore della città di oltre 94 anni e video intervista realizzata da una allieva (IC Gatto) al nonno militare reduce dai lager. Con la presenza delle altre scuole della città.

Giugno

I ragazzi della scuola Gatto, nell’ambito del progetto Erasmus plus hanno fatto un tour nei musei e sulle spiagge dello sbarco in Normandia per il 75mo anniversario e hanno avuto un incontro con le autorità del comune di Cherbourg.

14 settembre TBC

Ciclo “Battipaglia Novecento”, convegno “La guerra del Sud, Avalanche, Salerno Capitale, i partigiani” il contributo del Meridione alla guerra, gli episodi resistenziali, la svolta di Salerno e i meridionali nelle file delle brigate partigiane, il caso di Sacco, definita la città dei partigiani.

Spettacolo serale davanti alla sede del Comune sul tema sbarco per coinvolgere la cittadinanza nella rievocazione. Esibizioni musicali e di danza su canzoni americane italiane e tedesche del periodo bellico.

15 settembre.

Celebrazione sulle stesse spiagge in cui avvenne lo sbarco (settore Roger).  Cerimonia con il saluto delle autorità militari, religiose e civili, corona al cippo e alla lapide dedicata ai caduti di guerra posto da Mubat lo scorso anno sulla spiaggia. E lancio in mare di un corona d’alloro ai caduti da parte del sindaco scortato da una vedetta della GDF.

Novembre

Mostra “Battipaglia Novecento”, sulla storia dei primi decenni di vita del Comune: esposizione di foto oggetti e cimeli relativi agli eventi più famosi, la nascita come colonia del regime, lo sbarco, la scomparsa del sindaco Rago, i fatti del 9 aprile 1969. Proiezione di video storie. ed esposizione dei reperti raccolti sul territorio.

Dicembre

Spettacolo per le scuole “Ninetta” con testi tratti da brani del periodo, immagini e video di repertorio, recitazione, canto e danza innestati su immaginaria storia d’amore nel 1943, produzione originale con 45 artisti

TBD

Proiezione  del nuovo documentario di Perelli per AAMOD su Battipaglia 50 anni dopo

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *